L’omeopatia è una pratica di tipo olistico basata su un principio di similitudine secondo il quale i sintomi causati da una determinata sostanza possono essere curati da una soluzione costituita dalla sostanza stessa, assunta però in forma diluita.

Pur non essendo l’omeopatia ancora riconosciuta come scienza ufficiale, l’utilizzo dell’omeopatia per dimagrire risulta essere molto diffuso in Europa, negli Stati Uniti e nel sud-est asiatico. Il suo successo deriva dal fatto di essere un metodo facile che non comporta grandi sforzi, anche se occorre comunque associare l’assunzione della soluzione ad uno stile di vita salutare ed un regime alimentare sano, ricordando di abbinare il tutto ad un minimo di esercizio fisico. E’ importante sottolineare, inoltre, che si tratta di un metodo totalmente naturale, nel quale si utilizzano composti a base di piante, erbe, sali e minerali.

I rimedi omeopatici sono specifici per ogni persona, pertanto non è possibile individuare un’unica soluzione valida per tutti gli individui con problemi di peso: essere in sovrappeso può essere diretta conseguenza di tensioni emotive, perciò la medicina omeopatica prescrive precisi rimedi per determinate tipologie di persone; il medico omeopata, infatti, giunge alla diagnosi dopo aver attentamente studiato la storia, le abitudini e lo stile di vita del singolo paziente.

Una classificazione dal punto di vista della medicina omeopatica per dimagrire prevede quattro tipologie principali di persone con caratteristiche, e quindi rimedi, differenti per ognuna: “Sulforica”, “Calcarea”, “Thuya” e “Natrum Sulfuricum”.

La persona “Sulforica” non è grassa, ma appesantita; è alta, robusta ed ha muscoli ben sviluppati. E’ in genere forte e sana, ama stare all’aria aperta, e a tavola come in ogni altra attività preferisce la raffinatezza. Va pazza per i piatti elaborati, per perdere peso ha quindi bisogno di diminuire grassi e zuccheri. Il rimedio adatto a lei è il Sulfur, che ha effetto disintossicante.

La persona “Calcarea” ha uno stile di vita sedentario, per questo motivo tende ad accumulare cellulite pur essendo di taglia media e fisicamente ben proporzionata. Costante e razionale in tutto ciò che fa, potrebbe riuscire bene nelle diete ma ha un problema d’ipotiroidismo e risente quindi della necessità di stimolare il suo metabolismo. In quanto caso il rimedio più efficace può essere dato da Calcarea Carbonica.

La persona “Thuya” è snella ma ha qualche chilo in più su fianchi e cosce, consuma alimenti ricchi di tossine come alcol e caffè. Per disintossicarsi può assumere la Calcarea Fluorica: la aiuterà a liberarsi dallo stress e a diminuire i disturbi fisici generati dai ritmi frenetici e spesso irregolari a cui si sottopone.

L’ultima tipologia è la “Natrum Sulfuricum”, una persona longilinea con forte sovrappeso soprattutto nelle gambe; soffre di ritenzione idrica, beve poco e mangia molti cibi salati e poco salutari. Il rimedio adatto in questo caso è la Calcarea Phosphorica, indicata per favorire il dimagrimento proprio nella parte inferiore del corpo.

Vi sono, inoltre, molti altri rimedi omeopatici che possono essere utilizzati anche nei casi che non rientrano specificatamente nella classificazione vista in precedenza.

Argentum Nitricum: indicato per coloro che sono dipendenti dal cioccolato e dai dolci ma anche per quella categoria di individui che soffrono particolarmente la paura delle altezze, i luoghi affollati (agorafobia) e gli spazi chiusi (claustrofobìa).

Capsicum: classico rimedio destinato a tutti coloro che hanno seri disturbi digestivi quali flatulenza, meteorismo, stomatite, reflusso intestinale e alito cattivo.

Coffea Cruda: indicato per individui generalmente irrequieti, iperattivi, con problemi di insonnia.

Graphites: a base di carbonio, aiuta coloro che soffrono di stitichezza ed amano consumare abbondanti spuntini tra i pasti principali; questo tipo di persone hanno generalmente la pelle pallida e non sopportano il freddo.

Ignatia: la pianta di Ignatia, o Ignazia, viene utilizzata principalmente per curare tutti quei disturbi che derivano da tensioni emotive che, talvolta, sfiorano lo stato depressivo. E’ indicato anche in caso di amenorrea, emorroidi e spasmi uterini durante le mestruazioni. Dal momento che i semi di questa pianta contengono un potente veleno che paralizza il sistema nervoso, in piccolissime dosi è molto utile contro cefalee e mal di testa dovuti ad uno squilibrio interiore.

Kali Carbonicum: interviene sulle vie respiratorie, l’apparato digerente e sui tessuti connettivi ed articolari. Indicato in caso di alterazione del metabolismo dei grassi che predispone all’obesità, per il mal di schiena, eccessiva sudorazione ed edemi. Ottimo per curare l’asma, il gonfiore dopo i pasti e le coliche addominali.

Lycopodium Clavatum: utilizzato per la cura di problemi digestivi, epatici ma anche in caso di dolori derivanti da coliche ai reni ed alla cistifellea, reumatismi, gotta, tosse, raffreddore, problemi cutanei, calvizie precoce e psoriasi alle mani.

Nux Vomica: adatto a persone mentalmente stressate, affette da disturbi derivati quali mal di testa e nervosismo.

E’ bene tenere presente che questi rimedi devono essere indicati dal proprio medico omeopata che ne prescriverà le giuste dosi e diluzioni da assumere, in quanto necessariamente indicizzate per ogni singola persona.

{ 6 commenti }

Cavitazione estetica: dire no alla cellulite senza diete né chirurgia grazie agli ultrasuoni

La cavitazione estetica è un nuovo metodo altamente tecnologico grazie al quale è possibile eliminare il grasso localizzato e la cellulite sia edematosa che fibrosa (anche fibrosa/sclerotica) senza dover ricorrere alla chirurgia o a particolari diete. Questa pratica, inizialmente utilizzata in campo militare per far viaggiare i siluri marini ad una velocità maggiore del suono a circa 5300 km/h, in Italia è stata introdotta nel settore della dermoestetica da pochi anni. Consiste in un trattamento medico basato sugli ultrasuoni a […]

2 commenti Continua a leggere →

Gli alimenti e le bevande per una giusta dieta estiva

E’ possibile trovare gli alimenti giusti per il nostro organismo, quegli alimenti che ci permettano di affrontare l’estate in modo da preservare al meglio la linea o riuscire a ritrovarla con una giusta dieta estiva, senza temere le temperature che aumentano e il sole torrido che non ci dà un attimo di respiro. Si possono trovare gli alimenti migliori per vivere al meglio le nostre vacanze e sentirci in forma fisicamente, basta tenere conto di semplici accorgimenti al momento dei […]

4 commenti Continua a leggere →

Colazione estiva: le migliori scelte per la vostra dieta

Durante la calda stagione estiva alimentarsi in modo sano e nutriente è uno degli aspetti più importanti. La quantità di cibo, i giusti valori nutrizionali, sono degli accorgimenti che spesso vengono sottovalutati ma che alla lunga possono portare benefici al nostro corpo per farci sentire in forma. Una buona dieta per non perdere il proprio benessere si vede già dalla colazione che, come molti sanno, è il pasto fondamentale della giornata. Soprattutto contro l’afa soffocante dei giorni estivi è importante […]

0 commenti Continua a leggere →

La dieta dissociata

La dieta dissociata è anche chiamata dieta di Hay, dal nome del medico che ne fu l’inventore nel 1911, il dottor William Howard Hay. La premessa che regge l’intero sistema di questa dieta è che esiste una causa di fondo per i problemi di salute e che tale causa è la condizione chimica sbagliata nel nostro corpo. Per questo motivo la dieta dissociata volge uno sguardo attento innanzitutto allo squilibrio chimico, che consiste nell’acidità causata dalla produzione e dal successivo […]

3 commenti Continua a leggere →

La dieta macrobiotica

La dieta macrobiotica non è semplicemente un programma alimentare, è un modo di vivere. Se siete attratti dal concetto di alimentazione naturale, biologica e a base vegetale (con un pò di pesce) e dall’abbracciare una spiritualità zen sia nella vostra vita sia nella selezione del cibo, allora la dieta macrobiotica può essere adatta a voi. Originaria del Giappone, gli elementi alla base della dieta macrobiotica combinano principi del buddismo zen con una dieta vegetariana di tipo occidentale. Molto più che […]

3 commenti Continua a leggere →